NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Melo

Fam. Rosaceae, genere Prunus, specie Malus communis L. La Specie probabilmente è originaria dell’Asia centro-occidentale. È un albero deciduo che va dai 5 fino a i 12 metri di altezza. La chioma nelle piante adulte si mostra con una forma che va da globosa fino ad ombrello. 

Le foglie sono alterne, di forma ovale, di colore verde intenso, leggermente tomentose nella pagina inferiore e con margine dentato o doppiamente dentato. L’infiorescenza è un corimbo composto da 4–9 fiori ermafroditi, di colore bianco rosato esternamente e bianchi internamente, che fioriscono nei mesi di aprile–maggio. Il frutto, dalla forma globosa e dall’epidermide di colore dal giallo al rosso più o meno intenso, matura nel periodo estivo-autunnale. La polpa è carnosa, di colore vario dal bianco, al giallo al verde, di consistenza da farinosa a croccante, con sapore dolce o acidulo, che racchiude all’interno 5 logge contenenti ciascuna uno o più semi. La mela è uno dei frutti più diffusi grazie anche alla capacità di conservazione degli stessi che può superare diversi mesi. Alla mela vengono riconosciute varie proprietà, come ad esempio calmante, rinfrescanti, febbrifughe, diuretiche, antidiarroiche e lassative. Presso i campi siti in c.da Crocilla e in via Decano Di Vincenti sono presenti le accessioni Mela sgadari, Pumu cannamele, Pumu gelato, Pumu russuliddu dolce, Pumu rosso piccola e Pumo marigi (o cannameli proveniente dalle Madonie).

Le piante madri, relative alle varietà locali oggetto della ricerca, sono state individuate nell’ambito di aziende agrarie di piccola dimensione, lungo i margini stradali e all’interno di giardini privati. In accordo tra gli agronomi incaricati e l'unità di ricerca per il recupero e la valorizzazione delle specie floricole mediterranee (CREA DC) di Bagheria, sono state scelte, quali piante madri, quelle più meritevole per età, cure colturali, accessibilità del sito e facilità di reperimento delle informazioni.

Si riporta di seguito una tabella riepilogativa delle piante madri di melo (Malus communis L.), dalle quali è stato prelevato il materiale vegetale:

Specie

Nome volgare della varietà locale

Località

Pianta Madre

Melo               

(Malus communis L.)

Cannamele

C.da Sardisco,

Bisacquino (PA)

La pianta si trova presso l'azienda agricola della Sig.ra Marina Tortorici.

Gelato

C.da Borgo Pala,

Petralia Soprana (PA)

La pianta vegeta nel fondo di proprietà del Sig. Benedetto La Placa.

Marigi

C.da Marigi,

Petralia Soprana (PA)

La pianta vegeta nel fondo di proprietà del Sig. Giuseppe D'Alfonso.

Sgadari

C.da S. Lucia,

Petralia Soprana (PA)

La pianta vegeta all'interno di una signorile dimora nobiliare.

Russuliddu dolce

C.da Roselli

Bisacquino (PA)

La pianta è sita nel fondo di proprietà del Sig. Nicolò Fischietti.

Rosso piccola

C.da Masone,

Bisacquino (PA)

La pianta si trova in un appezzamento di pertinenza di un villino di proprietà del Sig. Giuseppe Pizzitola.

More in this category: « Pesco Olivo »
Login to post comments

Register to recieve our newsletter

Contacts

Copyright © 2015 Comune di Bisacquino. All Rights Reserved
Designed by Consitec